pubblicazioni

InpsSi possono presentare direttamente al proprio Comune di appartenenza le domande di richiesta per l'assegnazione di una Carta precaricata, compilando la modulistica predisposta dall’Inps.

Il Comune, successivamente, provvederà ad inoltrare all’Inps, ai fini della verifica automatica delle condizioni previste dal Decreto 26 maggio 2016 (ISEE, presenza di eventuali altre prestazioni di natura assistenziale, situazione lavorativa ecc.) e della conseguente disposizione dei benefici economici, che saranno erogati dal Gestore del servizio attraverso una Carta prepagata.

 

In allegato i link per accedere ai messaggi dell'INPS e al modulo di domanda.

  • Ultimo aggiornamento del sito: Venerdì 21 Aprile 2017, 13:21.

Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di piu'

Approvo

Progetto conformità siti web P.A. di actainfo_logo.pngActainfo