pubblicazioni

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del Referendum, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani, ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero.


Per partecipare al voto all’estero, tali elettori dovranno, entro l’8 ottobre pv, far pervenire al comune d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione.

 

Gli Italiani Residenti all’Estero che vogliono votare in Italia per il Referendum Costituzionale del 4 Dicembre 2016, devono far pervenire la domanda (tramite consegna a mano o per invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore) all’Ufficio consolare non oltre il 10° giorno successivo all’indizione delle votazioni.

 

In allegato l'avviso e i moduli di richiesta

  • Ultimo aggiornamento del sito: Venerdì 21 Aprile 2017, 13:21.

Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di piu'

Approvo

Progetto conformità siti web P.A. di actainfo_logo.pngActainfo